Il servizio visite guidate del Comune di Roma si arricchisce di un nuovo itinerario. Si tratta del Giardino di Sant’Andrea al Quirinale e del Giardino di Carlo Alberto.

Un unico percorso che permette di ammirare questi due piccoli capolavori, recentemente restaurati dal Dipartimento Tutela Ambientale in collaborazione con la Sovrintendenza Comunale grazie ad un finanziamento Arcus e riconsegnati alla città.

Il Giardino di Sant’Andrea al Quirinale – realizzato dal giardiniere reale Giuseppe Roda nel 1888 e aperto al pubblico nel 1969 per volere del Presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat – si trova lungo la via del Quirinale, tra le chiese di Sant’ Andrea e di San Carlino alle Quattro Fontane. Occupa il luogo dell’orto-giardino, con arredi e fontane del complesso conventuale di Sant’Andrea.

Il giardino Carlo Albero (già Giardino del Quirinale) si trova di fronte al lato del Quirinale, lungo la via omonima. Fu realizzato in occasione della visita a Roma dell’imperatore Guglielmo II nel 1889 ed è caratterizzato da una grande statua equestre di Carlo Alberto.

Le visite guidate nel periodo estivo (giugno-settembre) si svolgono esclusivamente di mattina

Per informazioni e prenotazioni

Tel./Fax 06.5817.727

Dal lunedì al venerdì, ore dalle 9.00 alle 13.00

il giovedì e venerdì anche 14.30-17.30

Domenica non si effettuano visite.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.