Presentazione del libro di Gina Scanzani

Mimì nella grotta oscura
Una favola per adulti

Edizioni Erickson

“…c’è bisogno di sognare e tornare bambini, a quando le parole
complesse non si conoscevano ancora e la vita profumava di semplice.“

Chi è Mimì? Forse ognuno di noi, quando ci troviamo ad attraversare qualche selva oscura, con le sue difficoltà, fobie, sofferenze, malattie. Con questa favola per adulti, l’autrice ci trasmette che lungo la strada della nostra esistenza non vanno mai persi di vista gli affetti, i sentimenti, ma soprattutto non va dimenticato il bambino che è in noi. Solo così si potrà raggiungere una conoscenza più intima di sé e imparare a dare il giusto valore a gioie e misteri della vita.

Sabato, 29 settembre ore 17.30, Hotel De Rome – Via del Colosseo 72, Roma

Intervengono:

Prof. Giulio Nicolò Meldolesi
Presidente Fondazione Neurone Onlus

Silvia Lugli
Coordinatrice regionale
Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus

Rosanna Balducci
Segretaria nazionale
Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus

Cristina Eidel
Atelier del Granaio

Si ringrazia l’Atelier del Granaio e l’Hotel De Rome per gli spazi e il supporto organizzativo.

Gina Scanzani

È nata a Fiano Romano (RM) nel 1966, dove tutt’ora risiede. Amante da sempre della scrittura, blogger per passione, ha visto molti suoi racconti inseriti in antologie letterarie. Nel 2013 pubblica il suo primo libro, Eccomi ci sono ancora (Youcanprint), un diario che narra la battaglia di una paziente affetta da sclerosi tuberosa alle prese con il suo terzo tumore. Seguono Il volo delle parole (Youcanprint, 2014), Riflessi dell’anima, Evoluzioni (entrambi Lampi di stampa, 2015) e La soffitta dei ricordi (Augh!, 2016). Sostiene e supporta la ricerca per le malattie rare.

Gina Scanzani ha trovato grazie alla scrittura la forza di rinascere ed accettare quell’immenso dono, che è la vita con tutte le sue paure e sofferenze. Attraverso la semplice metafora di una fiaba, ci fa vivere l’esperienza del buio, del dolore e della morte, propria alla vita dell’uomo, ma ci rende anche partecipe del coraggio di  spalancare la porta sul mondo, riscoprendo la gioia di vivere.  La sua rara sensibilità la aiuta a riflettersi con semplicità e umiltà nella propria umanità, facendola così divenire uno specchio per le vite di altri.  Se desiderate ulteriori informazioni sull’autrice visite il suo blog.

https://www.ginascanzani.com/home

La Fondazione Neurone onlus,

Costituitasi a Roma, in data 27.04.2006, per volontà dei Dott.ri Giulio Nicolò Meldolesi ed Emanuela Costa Meldolesi, è un’organizzazione senza fini di lucro che elabora, realizza e sostiene finanziariamente progetti di ricerca clinica finalizzati alla prevenzione, alla cura, e alla comprensione delle cause delle più gravi e invalidanti malattie neurologiche e psichiatriche come l’Epilessia, il Morbo di Parkinson, la Malattia di Alzheimer, la Schizofrenia, il Disturbo Bipolare, la Depressione, i Disturbi d’Ansia, tra cui il Disturbo di Panico e Ossessivo-Compulsivo, l’Anoressia e la Bulimia.

Viale Regina Margherita, 169
00198 Roma, ITALY
Tel: (+39) 06 8841033

Email: info@fondazioneneurone.it
Web: www.fondazioneneurone.it

ASSOCIAZIONE SCLEROSI TUBEROSA ONLUS

L’AST onlus opera in Italia dal 1997 sostenendo le persone affette da Sclerosi Tuberosa (ST), malattia genetica rara che provoca una proliferazione di tumori benigni in vari organi, come sistema nervoso centrale, cuore, reni, cute, polmoni, occhi e denti. Le manifestazioni cliniche sono estremamente variabili da persona a persona e conducono a differenti problematiche psicologiche e sociali. I sintomi neurologici più frequentemente presenti sono l’epilessia, il ritardo mentale, i disturbi psichiatrici e comportamentali.

Principali iniziative realizzate:

– supporto e consulenza;

– sostegno alla ricerca scientifica. Nel 2018 l’AST si è impegnata in sei progetti per un totale di € 60.000;

– progetti sociali e formativi co-finanziati dal Min. del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri; seminari per un approccio complessivo alla ST, iniziative volte a sviluppare percorsi di autonomia, sollievo ai caregiver, aggregazione sociale;

– attività divulgative e di fundraising.

Tel: 06 65024216 – 335 8282000 Fax: 06 65024216

web: www.sclerosituberosa.it

email: info@sclerosituberosa.org