ASTA DI BENEFICENZA
a favore dell’Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus.

Serata inaugurale
Giovedì 28 giugno 2018
Ore 18.30
a cura dell’Atelier del Granaio

con la partecipazione della storia dell’arte

Angela Rosa Mussuto

Svolgimento dell’asta di beneficenza:

I lavori esposti verranno battuti a partire dalle h 19:30

Sarà il mimo Cristopher Navez a battere il primo oggetto.

Interverranno i delegati rappresentanti dell’AST Rossana Balducci e Silvia Lugli

Interverrà la srorica dell’arte Angela Rosa Mussuto

per gli artisti Alessandro Arrigo, Cristina Eidel.

coordina per l’Atelier del Granaio Cristina Eidel.

Il 28 giugno l’Atelier del Granaio inaugura la prima serata di beneficenza dedicando la propria attività alla raccolta fondi per sostenere progetti sociali. Il ricavato verrà devoluto all’Associazione Sclerosi Tuberosa Onlus, nata nel 1997 per cercare di sensibilizzare le istituzioni e l’opinione pubblica sui problemi collegati alla sclerosi tuberosa, nonché per il finanziamento di attività volte a migliorare la qualità della vita dei soggetti colpiti da questa malattia genetica. Gli artisti metteranno all’Asta una parte delle loro opere, che sono state esposte alla mostra “Sogno quindi sono. Il Sogno come luogo di costruzione del Se.” e parte dei complementi d’arredo realizzati per le camere d’autore del Roma Room Hotel. L’esposizione, iniziata nel 2016, ha conosciuto due edizioni successive, allestite al Granaio di Santa Prassede prima e al Roma Room Hotel poi. Le mostre sono state parte del progetto “Art Hotel”, ispirato dall’idea di arredare spazi, trasformandoli in luoghi d’arte e favorendo incontro e dialogo. Ora una parte di questi lavori, composti da quadri, pannelli, sculture, verrà esposta nel giardino dell’Hotel De Rome alle spalle del Colosseo e battute all’asta a partire dal 28 giugno. Le opere saranno visibili anche il 29 e il 30 giugno a partire dalle 18.30. Il 5 e il 6 luglio verranno messe all’Asta sospensioni e appliques progettate e realizzate dall’Atelier del Granaio per mostre e camere d’autore.

Svolgimento:
La base d’Asta parte da 50 €. E’ possibile fare offerte telefoniche. E’ possibile trovare un elenco degli artisti e delle opere sul sito www.atelierdelgranaio.com
e sulle pagine facebook
https://www.facebook.com/GranaioAtelier
https://www.facebook.com/ArtRomaRoom/

Il sogno è il luogo predestinato del cambiamento.
Sognare non è altro che immaginare una realtà differente, ad agire “come se fosse”, ad esplorare il possibile, oltre all’esistente. Arte, progettualità e creatività sono generate dai sogni. La forza del sogna sta nella spregiudicatezza. Chi sogna osa provare in altro modo per costruire. L’Atelier del Granaio dedica questa iniziativa a chi ha il coraggio di sognare.

Partecipano e hanno donato le loro opere gli artisti:
 
Alessandro Arrigo, Pittore illustratore, grafico. Nato a Roma il 10.10.1968 dove vive e lavora nel mondo della comunicazione come creativo. Visita la scheda dell’artista
 
Giovanna Basile, Psicoterapeuta e scultrice. Nata a Bologna, dove vive e lavora, il 26 ottobre 1969. visita la scheda dell’artista
 
Daniele D’Amico, Pittore. Nato a Roma. visita la scheda dell’artista
 
Cristina Eidel, giornalista, fotografa, grafico. Insieme ad Alessandro Arrigo e Kostas Papaioannou ideatrice dell’Atelier del Granio. Nata a Roma, 08.07.1967. Visita la scheda dell’artista
 
Manfred Eidel, Fotografo e Reprofotografo. Nato in Germania il 20.02.1936 – visita la scheda dell’artista
 

Luisa Scimone, nata a Palermo nel 1982. Lavora come Database Administrator freelance. Pittrice e creativa per passione. Visita la scheda dell’artista
 
Sara Sardiello e Simona Conca, tra i soci fondatori di LuzAzuL, Associazione di Promozione Sociale, che sostiene attività di integrazione e crescita personale con l’uso di mediatori artistici. Visita la scheda delle artiste
Sara Sardiello, vive e lavora a Padova. Terapista della Riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Drammaterapista, Video-foto terapista.
 
Simona Maria Conca, vive a Padova. Consulente e Formatore per la Salute e sicurezza sul lavoro. Tutti i progetti e le ricerche artistiche sono realizzate in co-produzione tra Simona Maria Conca e Sara Sardiello.
 
Kostas Papaioannou, giornalista, fotografo e webdesigner. Nato ad Atene, Grecia. Visita la scheda del fotografo

Partecipano per l’AST i delegati:
Rossana Balducci, Silvia Lugli

Il mimo e giocoliere Cristopher Navea Meza intrattiene il pubblico con i suoi giochi.
Si ringrazia per la partecipazione Romanimazione. www.romanimazione.it

Durante la serata verrà offerto un aperitivo a base di “Tarallucci e Vino”, prodotti artigianalmente. Si ringrazia l’Azienda Agricola San Lorenzo – Fiuggi del generoso contributo.

Ingresso libero, prenotazione non necessaria
Presso L’Hotel De Rome, via del Colosseo 72.

Per informazioni:
3488375485
info@atelierdelgranaio.com

https://www.facebook.com/GranaioAtelier/

https://www.facebook.com/ArtRomaRoom/

ASSOCIAZIONE SCLEROSI TUBEROSA ONLUS

L’AST onlus opera in Italia dal 1997 sostenendo le persone affette da Sclerosi Tuberosa (ST), malattia genetica rara che provoca una proliferazione di tumori benigni in vari organi, come sistema nervoso centrale, cuore, reni, cute, polmoni, occhi e denti. Le manifestazioni cliniche sono estremamente variabili da persona a persona e conducono a differenti problematiche psicologiche e sociali. I sintomi neurologici più frequentemente presenti sono l’epilessia, il ritardo mentale, i disturbi psichiatrici e comportamentali.
Principali iniziative realizzate:
– supporto e consulenza;
– sostegno alla ricerca scientifica. Nel 2018 l’AST si è impegnata in sei progetti per un totale di € 60.000;
– progetti sociali e formativi co-finanziati dal Min. del Lavoro e delle Politiche Sociali e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri; seminari per un approccio complessivo alla ST, iniziative volte a sviluppare percorsi di autonomia, sollievo ai caregiver, aggregazione sociale;
– attività divulgative e di fundraising.

Tel: 06 65024216 – 335 8282000 Fax: 06 65024216
web: http://www.sclerosituberosa.it
email: info@sclerosituberosa.org

L’ATELIER DEL GRANAIO

E’ nato nel 2015 con l’idea di creare spazi di incontro e dialogo, trasformandoli attraverso l’arte. L’Atelier si ispira al concetto dell’affordable art, dell’arte alla portata di tutti. Crediamo che nessuno debba privarsi della bellezza e del beneficio di un’opera d’arte e che gli artisti, in particolare quelli emergenti, debbano avere spazi dove poter far conoscere le loro opere e le loro idee. Siamo convinti, che non possa esistere arte senza mecenatismo e senza che la produzione artistica e non solo quanto ereditato dal passato, venga percepito come valore aggiunto da una società. Crediamo, che l’arte debba fare parte del nostro vissuto ed arredare il nostro quotidiano. Siamo convinti, che non possa esistere creatività senza luoghi dove potersi confrontare e ispirare. Crediamo nell’iniziativa propria e nel sostegno reciproco degli artisti, che sono i primi promotori dell’Arte.

Le Mostre “Sogno quindi Sono” e “Le Ragioni dello Sguardo” sono state concepite come arredamento di alberghi, per renderle parte integrante di un quotidiano vissuto.
Dall’idea di percepire I nostri spazi quotidiani come luoghi d’arte è nato Qi, linea di illuminazione e complementi d’arredo progettata da Alessandro Arrigo e Cristina Eidel per l’Atelier del Granaio.

MOSTRA SOGNO QUINDI SONO

Mostra interartistica “Sogno quindi sono. Il sogno come luogo di costruzione del sé”, curata da Mariacristina Eidel. La mostra ha raccolto le opere di diversi artisti contemporanei e varie tecniche e discipline espressive. Il tema del sogno si è rivelato luogo prescelto per conoscere e comprendere l’essere umano e le sue più intime domande. Sono stati toccati molteplici significati del sogno e dei sogni: dalla ricerca di trascendenza, alla dimensione più spontanea del sogno tipica dell’età infantile, fino al più semplice desiderio di evasione. Ma il sogno si è rivelato anche il luogo in cui si condensa la memoria e dove le esperienze di vita lasciano filtrare desideri capaci di mettere in moto la progettualità.

Un sogno che non viene interpretato è come una lettera che non viene letta, dice il Talmud. Al fascino del sogno e al mistero dei sogni anche l’uomo moderno non riesce a sottrarsi. In parte però ne ha perso la nozione del linguaggio e dunque la capacità di interpretarlo nella sua complessità. Cosa incide più nella nostra vita il nostro stato da vegli o il sonno/sogno?

Il rapporto fra il sogno e la realtà tangibile nella vita di ciascuno si ripropone sempre. Come un pendolo la coscienza umana oscilla fra i poli opposti. Nella veglia diurna avanza il piano analitico mentale e domina l’ordine sequenziale, nel sogno/sonno si abbassano i riflettori e cedono il passo alla memoria. Il sogno è un abile giocatore, inverte le regole, le amplifica, senza mai annullarle, facendo nascere dal disordine un nuovo ordine. Il sogno è il luogo predestinato del cambiamento. Sognare non è altro che immaginare una realtà differente, ad agire “come se fosse”, ad esplorare il possibile, oltre all’esistente. Arte, progettualità e creatività sono generate dai sogni.

CRISTOPHER NVEA MAZA

Cristopher Navea Maza nasce a Lima il 12 ottobre 1992, in arte Casqui il clown. Accresce la sua formazione artistica presso il consorcio cultural “La compañia” seguendo corsi di teatro, giocoleria, arte corporale, mimo, magia e interpretazione; nel 2013 riceve il suo massimo riconoscimento con il premio “Paco Younque” per la categoria migliore attore.

ROMANIMAZIONE

Roma Animazione da oltre 15 anni si occupa dell’organizzazione di eventi e feste private per adulti e bambini, agenzia che si avvale di animatori professionisti per garantire divertimento ma sempre con la massima serietà. Specializzati in feste ed eventi per tutte le occasioni, tra i servizi vanta inoltre una vasta scelta di materiale da noleggio per feste private, pubbliche e commerciali e di artisti specializzati in diverse tipologie di spettacoli. Lo staff è formato da personale altamente qualificato che opera fianco a fianco per un lavoro fatto con il cuore, impegno e condivisione.

AZIENDA AGRICOLA SAN LORENZO – FIUGGI

L’Azienda Agricola San Lorenzo è situata in una tenuta, a circa 1 -2 km dalle Terme di Fiuggi, di proprietà della famiglia da più di un secolo. L’attività dell’Azienda è ripresa dal 1995, quando il nostro nucleo familiare (Giorgio, Mariapia, Francesco, Paolo, Benedetta e Silvia) si è trasferito qui da Roma. Oltre all’attività agricola a certificazione biologica, e di produzione e vendita di prodotti agricoli freschi e trasformati, l’Azienda offre servizi di agriturismo (sia ospitalità che ristorazione) in un’atmosfera calda e familiare che garantisce tranquillità e riposo.

L’Azienda sorge su un sito archeologico di grande rilievo. Da tempo si conosceva il sistema di cinque grandi cisterne, della capacità complessiva di circa 3.000.000 di litri, databile tra il secondo secolo a.C. ed i primi decenni del primo secolo d.C, forse alimentate dalla falda dell’attuale acqua di Fiuggi. Nelle cisterne ha trovato alloggio in epoca medioevale un piccolo monastero, intitolato a San Lorenzo, fondato dai Cavalieri Templari, e successivamente gestito dai monaci Benedettini di Subiaco. Ed era nota l’esistenza di una rete di muri (in massima parte interrati) e di una via basolata collegante la struttura con il tracciato antico della prosecuzione della via Prenestina, nel tratto da Acuto ad Anticoli, l’odierna Fiuggi. Recenti saggi della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio hanno individuato, all’interno della proprietà aziendale, un sistema termale, composto da vasche e sale absidate. I saggi hanno portato alla luce un prezioso mosaico raffigurante la testa di un fauno ed un grande otre.

www.agriturismosanlorenzo.info – via Prenestina, 96, 03014 – Fiuggi

Serata
Venerdì 29 e sabato 30 giugno 2018
Ore 18.30
a cura dell’Atelier del Granaio

con il patrocinio di VIS FISieo –
VOLONTARIATO ITALIANO SHIATSU – FEDERAZIONE ITALIANA SHIATSU Insegnanti e Operatori

Prosegue l’Asta di Beneficenza a favore dell’Associazione della Sclerosi Tuberosa Onlus.
Sono presenti i delegati per il Lazio Rossana Balducci e Silvia Lugli.

Durante la serata si terrà una “LOTTERIA ARTISTICA” nella quale sarà possibile vincere tre degli oggetti d’autore esposti. Il ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto all’AST.

Le opere messe all’asta verranno battute a partire dalle h 19.30.

Si potranno assaggiare marmellata e liquore al cioccolato speziato con peperoncino di coltivazione biologica prodotti artigianalmente. Si ringraziano Mascia Ciarrocchi ed Emiliano Garuglieni del generoso contributo.
Verranno offerti “Tarallucci e Vino”, prodotti artigianalmente. Si ringrazia l’Azienda Agricola San Lorenzo – Fiuggi del generoso contributo.