Sabato 22 settembre 2018 alla Galleria Domus Romana Via Quattro Fontane 113, Roma, sono stati presentati i lavori della pittrice albanese MAJLINDA KELMENDI. I quadri dell’artista riflettono la sua personale visione del mondo e dell’arte, plasmata dalla storia, quanto da esperienze individuali. L’identità dell’uomo è sempre anche uno specchio dei valori, delle trasformazioni e degli sviluppi in atto, ai quali tenta di rispondere. Dove si colloca l’uomo e dunque l’arte nel tempo, a cavallo tra società e individualità?  Sono domande ricorrenti nei suoi lavori, alle quali MAJLINDA KELMENDI tenta di rispondere, servendosi di linguaggi artistici differenti, che spaziano dalla pittura, alla fotografia, a alle istallazioni.

La mostra personale è stata patrocinata da: Ministero per la Diaspora e gli Investimenti Strategici del Kosovo, Ministero della Cultura e dello Sport Kosovo, Ambasciata del Kosovo a Roma, B17architects, Galleria Domus Romana Roma.

MAJLINDA KELMENDI, nata a Tirana, è una nota pittrice albanese. Le sue opere sono state esposte in Italia, Austria, Germania, Ungheria, Portogallo, Belgio, Spagna, Polonia, Austria, USA, Repubblica Ceca, Bulgaria, ottenendo premi e diversi riconoscimenti internazionali. Fondatore di Art Expo.40, dal 2008 è il direttore artistico del progetto multimediale internazionale “Net-Network 2008 -2018”.

Ha eseguito i seguenti studi universitari: Accademia di Belle Arti, Tirana, Albania 1986-1990 Studi post-laurea: Master of Arts Accademia di Belle Arti a Pristina 1999-2000. Studi presso la Facoltà di Belle Arti dell’Università di Pristina dal 2000. Attualmente è Professore Ordinario di arte concettuale e nuovi media.

foto Mascia Ciarrocchi