Evento inserito nel calendario del Festival del Benessere Natura Insieme e patrocinato dal Consiglio Regionale del Lazio. La mostra “Arrigo nell’Orto” sarà l’occasione di vedere i disegni di Arrigo inseriti nell’orto Botanico di Roma in Largo Cristina di Svezia nel cuore di Trastevere fra alberi e piante secolari. I protagonisti sono i personaggi realizzati da Arrigo per l’applicazione deCard app. Sono piccole storie poetiche di vita quotidiana e il loro rapporto con la natura. Arrigo stesso insieme alla sua amica quadrupede Rosa, una labrador nera, interagiscono nelle illustrazioni con il mondo circostante.

Venerdì  11 Ottobre 2019, il giorno dell’inaugurazione, si potrà incontrare l’autore passeggiare nella splendida cornice naturale del Museo Orto Botanico di Roma e si potrà interagire con tutti le attività del benessere e i loro prodotti in un unico, grande e bellissimo polmone verde. Street food a chilometro zero, erboristeria, musica dal vivo, poesia, incontri con scrittori, giochi dei bambini e la possibilità di partecipare a lezioni di yoga e discipline olistiche.

La mostra proseguirà fino a domenica 13 ottobre 2019

Ogni giorno dall 9:00 alle 20:00

Per maggiorni informazioni

www.naturainsieme.it

www.arrigoartwork.com

 

 Alessandro Arrigo

ARRIGO NELL’ORTO

11-13 OTTOBRE 2019 

ore 09:00-22:00

Museo dell’Orto Botanico di Roma

Largo Cristina di Svezia 23/A – Roma

bio artista:

Alessandro Arrigo, grafico e Illustratore lavora nel mondo della comunicazione come creativo. Ha collaborato alla realizzazione di multivisioni e video arte legate all’inaugurazione di mostre e eventi pubblici; ha realizzato la grafica e le illustrazioni per alcuni programmi della RAI. Alla fine degli anni novanta ha lavorato per tin.it – telecom Italia per l’ideazione e la realizzazione di grafica di supporto per il sito web e in seguito per il portale Virgilio.it. Ha lavorato e collabora con gli Uffici di Comunicazione di enti pubblici e privati per la realizzazione di immagini coordinate e advertising. Nel 2014 per l’Atelier del Granaio di Cristina Eidel realizzando delle stanze d’autore per Alberghi e b&B d’arte, dove alcune sue illustrazioni diventano lampade e oggetti d’arredo. Collabora con musicisti e scrittori per le copertine dei loro lavori.

Ha partecipato a mostre in Italia e all’estero:

Viene selezionato per la mostra Tutte le Madonne del mondo a Palazzo Corvaja a Taormina nel 1995. Nel 1996 una sua illustrazione viene selezionata per Vespa Diffusion – Paris per una mostra a Parigi dedicata alla Vepsa. Nel palazzo del Comune di Campiglia viene allestista nel 1997 la sua prima personale dal titolo “Uguali ma Differenti”. Nel 2001 realizza una personale dal titolo ICONOGRAFISMI al Caffè Letterario di Roma. Nel 2011 per i 150 anni dell’Unità d’Italia, ha esposto nel comune di Cerveteri, Kaleidoscopio Italia, una serie di disegni e illustrazioni sull’eccellenze d’Italia. Ha esposto al Granaio di Santa Prassede la sua installazione “La Trasparenza di un Fantasma” come supporto alla mostra “il Fotografo Fotografato” a cura di Cristina Eidel. I suoi tribute poster “Mirror mirror On The Wall – Riflessi in uno specchio”, dedicati ai musicisti che lo hanno maggiormente ispirato sono stati esposti durante la fiera internazionale Disco Levante 2016 a Bari e dopo in maniera stabile all’interno degli spazi di Impact HUB a Roma. Ha partecipato alla Biennale del libro d’artista a Napoli a Castel dell’Ovo nel 2017. Ha presentato la sua installazione fotografica “Piccole foglie” al Friday Music And Visual Art Roma. Con la Tevere Art Gallery di Luciano Corvaglia, partecipa a una mostra fotografica ad Arles nel 2016. Ha esposto alla Domus Romana il suo progetto inMIGRAZIONE, a cura di Oriana Picciolini,

tele e disegni ispirati alla “migrazione” come necessità di ogni essere vivente. Ha donato una sua illustrazione all’asta ARTQUAKE – ideato nel 2012 da Alberto Agazzini per la ricostruzione nei comuni terremotati. Ha partecipato con due sue illustrazioni a Istanbul alla mostra collettiva “Respct ME” per il rispetto nei confronti delle donne. Ha collaborato con una sua installazione dal titolo “Appunti di un ricordo” alla performance di arte partecipata Burning Home di Barbara Lalle a cura di Roberta Melasecca alla TAG Gallery. Nel 2018 ha firmato con una sua illustrazione la prima copertina della rivista d’arte The 7th continent Art presentata al Salone Internazionale d’Arte Contemporanea a New York. Durante il 2018- 2019 le illustrazioni originali della copertina e del relativo articolo sono in viaggio con GOYART di Gorgonio Sanjuán e sono state esposte in alcune importanti gallerie d’arte in Europa e America. Ha presentato il progetto ENDORFINE, illustrazioni da toccare e “accendere” parte del suo progetto “Nascosti e Esposti” al MAD IN. MONTI 2018, una mostra diffusa nel quartiere Monti di Roma dedicato al Design, all’Arte e all’Artigianato a cura di Monica Cecchini , Raffaella Salato e Roberta Melasecca. E’ stato invitato a esporre al Salón internacional de Arte Contemporáneo a Mellilla con alcune sue illustrazioni. Ha partecipato con un suo disegno ispirato alla poesia di Mariagiorgia Ulbar al progetto “Parole e Ombre” a cura di Arturo Belluardo e Roberto Cavallini per la testata giornalistica online Succede oggi – cultura nell’informazione quotidiana. Ha esposto la sua installazione “SODALIZIO VOLONTARIO” al MACRO – Museo d’arte a Roma in occasione del 70esimo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. La sua fotografica con illustrazioni “Ritratto di Famiglia” è stata selezionata per la mostra IL MOSTRO 13 a cura di Luciano Corvaglia. Nel 2019 tre sue fotografie con illustrazione sono state invitate al Prado GOYART GALLERY – ART MUSIC FESTIVAL a Madrid a cura di Gorgonio Sanjuán. Ottobre 2019 le sue illustrazoni della serie Arrigo Comic sono in mostra al Museo Orto Botanico di Roma durante il Festival del Benesssere di Natura Insieme, evento patrocianto dal Consiglio Regionale del Lazio. Selezionato per la Rome Art Week 2019 sarà presente al Macro e al Miami New Media Festival con il video “You are connected now” con Barbara Lalle e Marco Marassi.

comunicato stampa

www.arrigoartwork.com

www.arrigodesign.it