Immagini dell’evento “Il Giardino Segreto”, Open House Roma – prog stops to Esthia

11 e 12 Maggio 2019 per le vie della capitale è tornato Open House Roma, e quest’anno tra le fila di questo evento c’era anche lo spazio di Esthia nel cuore di Trastevere.
Ad invaderlo è stato un drappello di giovani curatrici del collettivo “Le Carrè” in collaborazione con Prog arch_design e la loro Ape prog – Il primo studio mobile di architettura.

Lo studio mobile si è trasformato per l’occasione in porta d’accesso al giardino segreto, all’interno del quale le architette hanno curato un progetto di allestimento per la personale dell’artista Cristina Eidel che ha esposto i suoi lavori. L’obiettivo del progetto era quello di indagare tutte le sfaccettature con cui è possibile analizzare il concetto di giardino segreto.